Volano prezzi verdure, colpa del gelo

Si fa sentire sui mercati l'effetto gelo che sta investendo l'Italia del Centro-Sud in particolare. E colpisce duro i listini all'ingrosso di molte verdure e ortaggi, con impennate che si riflettono lungo tutta la filiera. Da queste Regioni, infatti, arriva fino al 90% delle produzioni che riforniscono i mercati nazionali, spiega all'ANSA il responsabile dell'Ufficio Mercati all'ingrosso di Borsa merci telematica italiana (Bmti), Fabrizio De Giacomi. A rincarare, in particolare, sono cavolfiori, finocchi e lattughe; quasi raddoppiati i listini delle melanzane da serra che, insieme ai pomodori, avevano risentito dell'ondata del freddo di novembre. Meglio per i carciofi dove i rialzi non superano il 30% e per le zucchine con aumenti del 20%. Praticamente spariti i fagiolini italiani, non adatti al clima di questo periodo, con la maggior parte del prodotto presente sui banchi dell'ortofrutta che arriva dal Nord Africa. Mentre la frutta è invece in linea con i prezzi di una stagione normale.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Mattino
  2. Gazzetta di Avellino
  3. Avellino Today
  4. Avellino Today
  5. Gazzetta di Avellino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sperone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...